GLUTEN FREE EXPO 2018!

Dal 17 al 20 Novembre 2018 all’interno del Quartiere Fieristico di Rimini torna la VII edizione del GLUTEN FREE EXPO, l’unico salone internazionale dedicato ai prodotti senza glutine!

Per tutti i soci AIC Umbria è riservato uno sconto esclusivo sul biglietto d’ingresso.
Se sei interessato a questa iniziativa, comunica il tuo nominativo all’indirizzo di posta elettronica info@celiachiaumbria.it

 

MODIFICA TETTI DI SPESA MENSILI

*** COMUNICATO IMPORTANTE ***
Considerato che il D.M. 10 agosto 2018:” Limiti massimi di spesa per l’erogazione dei prodotti senza glutine, di cui all’articolo 4, commi 1 e 2, della legge 4 luglio 2005, n. 123, recante: «Norme per la protezione dei soggetti malati di celiachia», pubblicato nella G.U. n 199 del 28/08/2018, ha rivalutato i limiti massimi di spesa, distinti per sesso e per fasce di età, abrogando il precedente D.M. 4 maggio 2006;
Il Ministero della Salute, con nota prot.36901 del 26/09/2018 acquisita al protocollo della Regione con n.: 0209602-2018 – E del 27/09/2018, ha chiarito che il Decreto 10 agosto 2018 si applica a decorrere dal 12 settembre e che per quanto riguarda le norme transitorie di cui all’art. 4, commi 1 e 2, fino alla pubblicazione del registro nazionale degli alimenti senza glutine aggiornato, occorre fare riferimento agli alimenti inclusi nel registro attualmente disponibile;
si informano tutti celiaci umbri che i tetti di spesa mensili a carico del servizio sanitario nazionale saranno modificati secondo la tabella che alleghiamo ed applicati nella nostra regione dal 1 novembre 2018.
AIC Umbria è a vostra disposizione per chiarimenti in merito.

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in News

CORSO AFC 17.10.2018

 

Illustrissimo,

con la presente siamo lieti di invitarla al prossimo corso AIC Umbria rivolto alle strutture ricettive (Hotel – Ristoranti – Pizzerie – B&B – Bar/Caffetterie –Laboratori Artigianali) che intendono offrire un servizio e una produzione senza glutine

Il corso si terrà mercoledì 17 ottobre dalle 14.30 alle 18.30 presso  l’Università dei Sapori, Strada di Montecorneo, 45 Perugia.

Le ricordiamo che il corso è obbligatorio in base alla d.g.r. 1351 della Regione Umbria, è gratuito e vale come corso base per l’inserimento nella guida AFC (Alimentazione Fuori Casa) di AIC.

E’ obbligatoria la presenza del titolare o rappresentante legale della struttura e di un responsabile della cucina.

E’ consigliata la presenza del personale di cucina e di sala.

Il corso si strutturerà in una parte teorica e in una prova pratica; la durata prevista è di circa quattro ore.

LA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIA (specificare i nominativi dei partecipanti)

Per info e prenotazioni:

Dietista Aic Umbria – Valentina Ricci

cell.     334.7523564  –  347.6886425

mail:    ristorazione@celiachiaumbria.it – riccivalentina@libero.it  – info@celiachiaumbria.it

SETTIMANA NAZIONALE DELLA CELIACHIA 2018

Dal 12 al 20 Maggio 2018 torna la quarta edizione della Settimana della Celiachia,
AIC Umbria ti aspetta a Perugia, Terni e Foligno, dove avrai la possibilità di conoscere la celiachia e l’alimentazione senza glutine.
Di seguito tutti gli appuntamenti nella nostra regione:

Perugia
14 Maggio dalle 8.30 alle 12.30 
Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia (ingresso Piazzale Menghini)
per info: 334 7523564 / 342 1664258

15 Maggio dalle 8.30 alle 12.30
Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia (ingresso Piazzale Menghini)
per info: 334 7523564 / 342 1664258

17 Maggio dalle 15.00 alle 19.30 
Sede AIC Umbria
Via Camillo Bozza 12E – Ellera di Corciano (PG)
per info e prenotazioni: 334 7523564

Terni
17 Maggio dalle 9.00 alle 16.00
Ospedale Santa Maria di Terni
per info: 331 4174681

Foligno
19 Maggio dalle 9.00 alle 12.00 
Ospedale San Giovanni Battista di Foligno
per info: 377 1675973

 

Assemblea regionale Aic Umbria – 8 aprile 2018 – Perugia

Anche quest’anno si svolgerà a Perugia, presso l’Hotel Giò Wine Jazz, l’assemblea regionale dell’Associazione Italiana Celiachia Umbria. Durante la mattinata di domenica 8 aprile a partire dalle ore 9.30 si terranno gli interventi in programma: come prima cosa si affronteranno le questioni relative al bilancio dell’associazione poi si entrerà nel vivo della divulgazione con un approfondimento a cura della dott.ssa Marta Sargeni sull’entrata in vigore dei nuovi Livelli Essenziali di Assistenza e sul passaggio della celiachia da malattia rara a malattia cronica. Nei nuovi Lea tutte le prestazioni del follow-up vengono riconosciute in esenzione ai celiaci e viene garantita l’assistenza alla terapia, cioè l’erogazione dei buoni per i diagnosticati, mentre tutta la fase diagnostica diventa in compartecipazione della spesa sanitaria, anche per i pazienti di primo grado di pazienti celiaci.

Successivamente si parlerà della proposta di realizzare per il 2018 un evento Aic Umbria e della possibilità di costituire un gruppo di lavoro che possa coinvolgere attivamente i soci. A chiusura della mattinata i medici del comitato scientifico dell’associazione, la
Dott.ssa Cozzali, la Dott.ssa Morelli e il Professor Castellucci risponderanno alle domande dei soci su tematiche medico scientifiche.

Per permettere ai genitori di seguire gli interventi sarà allestito per tutti i bambini uno spazio gioco con animatori.

Al termine dell’assemblea si terrà il consueto pranzo sociale durante il quale saranno estratti numerosi premi offerti dagli sponsor e si potrà assistere allo show cooking dello chef Luca Fabbri.

Ricordiamo che la celiachia è un’enteropatia infiammatoria permanente, con tratti di auto-immunità, provocata dall’ingestione di glutine in soggetti geneticamente predisposti.           Ha una diffusione globale, con una prevalenza di circa 1% in qualsiasi Paese del mondo sia stata cercata. L’alta prevalenza della celiachia è dovuta alla presenza nel 30% della popolazione mondiale della predisposizione genetica e al diffuso consumo di cereali contenenti glutine. Questi due fattori sono entrambi necessari, ma non sono sufficienti per lo sviluppo clinico della celiachia; infatti solo il 30% circa dei soggetti che li presentano sviluppano, prima o poi, la celiachia. Al momento non esistono evidenze definitive su quali siano i fattori predisponenti.

Gli ultimi dati raccolti nel 2017 e riferiti al 2016 parlano di 198.427 celiaci in Italia. In Umbria sono 3428 i celiaci diagnosticati, numero in continua crescita (+10% rispetto all’anno scorso). Nella nostra regione le 2.413 donne celiache sono più del doppio dei 1015 uomini diagnosticati, confermando il dato nazionale che si attesta sul 2 a 1 come rapporto diagnosi donne/uomini.

8 Aprile 2018… Assemblea Regionale AIC Umbria

Ti aspettiamo
Domenica 8 Aprile 2018 alle ore 9:30 presso Hotel Giò a Perugia in Via Ruggero d’Andreotto, 19
La segreteria per la registrazione dei partecipanti sarà attiva dalle 9:00, a tutti gli associati verranno distribuiti i voucher per il ritiro degli omaggi offerti dalle aziende espositrici.

Ordine del giorno:
10:00 “Bilancio Aic Umbria 2017” discussione relazione e successiva votazione
10:30 “Celiachia, da malattia rara a cronica, cosa è cambiato” Dott.ssa Marta Sargeni
11:00 Proposta ed eventuale costituzione gruppo di lavoro per la realizzazione nel 2018 di un evento Aic Umbria
11:30 Question Time con i medici presenti del comitato scientifico AIC Umbria

Ore 13:00 pranzo sociale durante il quale saranno estratti premi offerti dagli sponsor.
Quota per persona euro 20 (bambini fino 12 anni euro 15)
prenotazione pranzo ai seguenti numeri di telefono: 3347523714 – 3314174681 – 3421664258

Durante la mattina sarà a disposizione di tutti i bambini uno spazio gioco con animatori.

CORSO FORMATIVO 11 DICEMBRE 2017

EVENTO FORMATIVO dal Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione USL Umbria 1 in collaborazione con AIC Umbria.

Il corso formativo teorico-pratico si terrà Lunedì 11 Dicembre 2017 dalle 14.30 alle 18.30 presso il Centro Socio Culturale San Francesco – Piazza San Francesco 6 – Umbertide (PG).
Il corso è rivolto nello specifico agli operatori addetti alla produzione-somministrazione di alimenti senza glutine, appartenenti al settore della ristorazione scolastica e collettivo/assistenziale e pubblica.