Gluten free fest 2014: tutti dati alla chiusura della terza edizione!

Gluten Free Fest 2014 CHIUDE I BATTENTI CON UN BILANCIO ULTRA POSITIVO!
in 15.000 al FESTIVAL DEL SENZA GLUTINE

Sono state quindicimila le persone che hanno partecipato all’edizione 2014 di Gluten Free Fest che si è chiuso ieri a Perugia, nell’Area Verde di Pian di Massiano. Ideato e organizzato dall’Agenzia Sedicieventi con il patrocinio di AIC – Associazione Italiana Celiachia,il più grande evento italiano dedicato al senza glutine è stato patrocinatodalla Regione Umbria, dalla Provincia e dal Comune di Perugia,dalla Camera di Commercio di Perugia,dalle Associazioni di Categoria locali e dall’Università dei Sapori.

La consolidata collaborazione con AIC si è confermata preziosa: l’Associazione Italiana Celiachia ha accolto più di 1.500 persone provenienti da tutta Italia, soprattutto da Toscana e Lazio, ma anche da Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Marche Liguria, Calabria, Lombardia, Sicilia, Sardegna e Puglia. Ha inoltre distribuito gratuitamente oltre mille guideAFC – Alimentazione Fuori Casa“.

Il successo, confermato dai dati raccolti e certificati dal Consorzio Umbria Sì, il sistema gratuito di ricerca e prenotazione che ha gestito l’incoming turistico e ricettivo dell’evento, ha avuto vasto eco anche sul web. Sono stati, infatti, circa tremila i like per la kermesse, con una portata totale di diffusione e condivisione dei post pari a tredicimila visualizzazioni. Il sito ufficiale del Festival, www.glutenfreefest.it, ha inoltre registrato un incremento degli accessi pari al 75%.

L’idea di rafforzare il rapporto che anche i celiaci hanno con la rete e soprattutto con i social si è rivelata vincente: la 1° edizione dei Gluten Free Fest Social Awards ha visto incoronare la foto di Christina Federspiel “Torta di compleanno di Jacopo” Miglior Foto del contest #siamotutticeliaci.

La foto vincitrice dei Gluten free fest social Awards #siamotutticeliaci

La foto vincitrice dei Gluten free fest social Awards #siamotutticeliaci

Marco Batocchi di Città di Castello è stato premiato per la Miglior Pagina Facebook con il suo ironico Diario dei Celiaci. Il premio Miglior Gruppo Facebook è stato assegnato ad AIC (unofficialgroup). La serata è poi continuata con il concerto di Dunia Pistolesi, bravissima cantante toscana nonché celiaca, per suggellare il clima di amicizia, scambio, incontro che si è creato in queste giornate di festa.

Positiva la presenza della Regione Umbria che ha promosso le tante strutture turistico-ricettive del territorio dotate di servizi gluten free, grazie alla brochure creata ad hoc per l’evento, nonché i numerosi prodotti umbri naturalmente senza glutine la cui conoscenza è stata approfondita anche attraverso l’appuntamento di degustazione guidata delle ore 12.00. Molto apprezzati, a riguardo, gli oli dei più rinomati frantoi del nostro territorio e i vini DOP Umbria, gentilmente forniti dal Consorzio di Montefalco.

Gluten Free Fest è stata anche l’occasione per un attuale confronto sul tema della celiachia, tra professionisti del settore e ricerche medico-scientifiche. Molto interessante, il seminario economico “Via dalla Spiga #3 – Fuori e dentro casa, come cambia l’esperienza d’acquisto e di consumo dei prodotti senza glutine“, firmato V-Mix, che ha visto importanti interventi e contributi del mercato senza glutine.

Ampia partecipazione da parte dei visitatori al Convegno AIC su “La Celiachia e la dieta senza glutine” e ai tanti appuntamenti con la Scrittura Senza Glutine.

Promosso a pieni voti il Polo Didattico grazie allo straordinario successo dei laboratori Mani in Pasta, organizzati in collaborazione con la Camera di Commercio di Perugia e la sua azienda speciale Promocamera,  guidati dallo Chef Marco Scaglione e firmati Nutrifree. “Calzoni e pizze stese a mano con speck e caciotta” è stato l’appuntamento più partecipato. Tutto esaurito anche per lo show cooking dedicato alle lavorazioni con la nuova Cukò By Imetec. Gettonatissimi pure gli show del pizzaiolo Marco Amoriello per i quali sono stati utilizzati centocinquanta Kg di Mix per pane e pizza FibrePan by Farmo.

Centoquarantaquattro merendine Margherita e dieci chilogrammi tra Biscotti e Biscream Nutrifree hanno deliziato i palati dei visitatori più mattinieri che hanno partecipato alla Colazione del Campione. Più di 16 Kg di Wüberini Wüber, nelle versioni suino e pollo, sono stati distribuiti nella degustazione abbinata con la birra delle ore 19.00.

Grandissimo apprezzamento anche per lo Chef Roberto Bassi che ha preparato circa 2.000 porzioni sampling di pasta Barilla Senza Glutine, main sponsor di Gluten Free Fest 2014.

Nell’Area Ristoro, che tutti i giorni ha accolto i visitatori con preparazioni e ricette di ogni genere da gustare comodamente seduti, sono stati oltre 1.500 i piatti di pasta Barilla Senza Glutine nelle tre ricette proposte dagli chef. La più venduta è stata Fusillo pesto rucola basilico e zucchine seguita da Spaghetto al pomodoro, un classico che meglio rappresenta il brand.

Assoluto consenso anche per la Paninoteca Beretta, con la preparazione di ben 1.000 panini, fra cui il Panino con Wurstel e l’Hamburger di tacchino, in vetta alle preferenze dei visitatori.

Ben 850 litri di birra, sia alla spina che in bottiglia, sono stati distribuiti da Birra Caulier, birra ufficiale di Gluten Free Fest. Presso lo stand del gruppo belga, noto per la realizzazione dell’unica birra al mondo Sugar free by Nature, sono inoltre state “spillate” oltre 1.000 pins.

Premiate dai visitatori anche la Friggitoria, la Caffetteria, la Creperia e la Pizzeria del Glute Free Fest, con il consumo rispettivamente di 2.000 fritture (fra arancini, misto e patatine), 11 Kg di caffè, più di 1.000 crepes e quasi 1.000 pizze rigorosamente gluten free.

Algida, che ha ravvivato la kermesse con la fresca bontà dei suoi 44 gelati senza glutine, ha distribuito oltre 800 braccialetti agli acquirenti e ai partecipanti dei tornei di calcio balilla.

La simpatia di Pannocchio, mascotte ufficiale dell’evento, ha conquistato i bambini che hanno partecipato numerosi ai Giochi Senza Glutine, ricevendo 500 yoyo, gadget ufficiale dell’iniziativa.

Gluten Free Fest, che ha utilizzato tutti i materiali riciclabili compostabili by Ecozema, ringrazia i media partner Trivago, Celiachia Oggi e Menuale e i partner tecnici Minimetrò S.p.A, squisy.it e lo store online Lalla’s Kitchen.

L’appuntamento è quindi al prossimo anno, da Venerdì 29 Maggio a Martedì 2 Giugno con una quarta edizione assolutamente da non perdere!