Assemblea Regionale AIC Umbria… 26 Marzo 2017

Domenica 26 marzo alle ore 9:30
Hotel Giò a Perugia in via Ruggero D’Andreotto, 19

Programma della giornata:

dalle ore 9:00 – Registrazione partecipanti e apertura spazio espositivo aziende sponsor
dalle ore 10 – ASSEMBLEA REGIONALE
Ordine del giorno dell’assemblea
10:00 “Bilancio AIC Umbria 2016” Discussione relazione e successiva votazione

10:45 “La celiachia nell’età pediatrica”Dott.ssa Rita Cozzali
11:30 “La celiachia nell’adulto” Dott.ssa Olivia Morelli
12:00“La glutensensitivity e le patologie glutine correlate” Prof. Giuseppe Castellucci
A seguire:Question time (i medici presenti risponderanno alle domande del pubblico)

 

ore 13.00 PRANZO – durante il quale saranno estratti premi offerti dagli sponsor, quota per persona euro 25 (bambini fino 12 anni euro 15) prenotazione pranzo ai seguenti numeri di telefono: 3347523714–3314174681 – 3421664258

ore 15:30 – corso di cucina gratuito per i soci AIC Umbria con lo chef Luca Fabbri, prenotazione obbligatoria ai seguenti numeri di telefono: 3347523714 –3314174681 – 3421664258

La segreteria per la registrazione dei partecipanti sarà attiva dalle 9:00.
A tutti gli associati verranno distribuiti voucher per il ritiro degli omaggi gentilmente offerti dalle aziende presenti.
Durante la giornata sarà a disposizione di tutti i bambini uno spazio gioco con animatori.

Diverse aziende saranno presenti alla giornata con omaggi e assaggi , in primis il Todis con il suo vasto assortimento gluten free, reperibile nei suoi 20 punti vendita sul territorio umbro.

18 Marzo 2017… Giornata della Prevenzione!

Sabato 18 Marzo 2017 dalle ore 9:00 il Centro Socio Culturale “La Collina” invita tutti alla giornata della prevenzione a San Fortunato della Collina con screening gratuiti!
Per prenotazione visita gratuita:
Numero verde 800 013474 Cesvol Salute Informa dalle 9:00 alle 13:00

 

 

Inaugurazione Pizzeria Hamburgeria Torre Degli Sciri La Nuova Frontiera Del Gusto

Inaugurazione 26 Febbraio 2017 della struttura inserita in Guida AFC ” Pizzeria Hamburgeria Torre Degli Sciri La Nuova Frontiera Del Gusto”

Pizzeria Hamburgheria Torre Degli Sciri -Via Dei Priori 92, 06123 – Perugia (PG)
Servizio da asporto –
Consegna a domicilio dalle 12.00 alle 22 (orario continuato) Telefono 0755723029

CORSO AIC – ALIMENTAZIONE FUORI CASA SENZA GLUTINE

Progetto Adeia Società Cooperativa ed AIC – Umbria (Associazione Italiana Celiachia Umbria) organizzano un corso rivolto alle strutture ricettive (Hotel – Ristoranti – Pizzerie – B&B – Bar/Caffetterie –Agriturismi – Laboratori Artigianali – Residenze  Protette) che intendono offrire un servizio e una produzione senza glutine.

Il corso si terrà il 6 marzo 2017 dalle 14.30 alle 18.30 presso l’ Hotel Gialletti – Via Angelo Costanzi, 75 – Orvieto Scalo (Tr). Non è prevista nessuna quota d’iscrizione.

Le diagnosi di celiachia sono in costante aumento, In Umbria, dati  2015,  ci sono circa 3 mila persone celiache: 2.114 sono donne e 858 uomini. Per la gran parte si tratta di adulti (2.672), ma vi sono anche 284 bambini entro i dieci anni di età e 16 bimbi fino a 3 anni e mezzo. In Italia nel 2014, risultavano 172.197 celiaci, con una crescita rispetto agl’ anni precedenti di circa il 15,8%. Si stima che circa 500.000  celiaci non sanno di esserlo.

Progetto Adeia Società Cooperativa, durante la propria attività di consulenza in materia di Igiene Alimentare ( Haccp) ha colto l’esigenza formativa di alcuni operatori del settore alimentare. Loro sono i destinatari anche di richieste specifiche, di un servizio aggiuntivo, come la preparazione di pasti o la lavorazione di prodotti senza glutine, per consentire la somministrazione a chi purtroppo soffre di celiachia.

La Cooperativa Progetto Adeia ai fini del raggiungimento degli scopi sociali e mutualistici, intende sensibilizzare gli operatori del settore alimentare ad una filosofia che tende a migliorare la qualità e la purezza dei loro prodotti puntando non soltanto alla semplice soddisfazione del cliente ma ad una tutela della salute pubblica ed è perciò che i costi del corso che si terrà in collaborazione con l’ AIC- Umbria, saranno sostenuti dalla stessa cooperativa, potranno iscriversi tutte le attività che sono interessate ad offrire un servizio ai celiaci.

Si ricorda che per fornire prodotti di consumo alimentare e pasti senza glutine, il corso è obbligatorio e riconosciuto, come previsto dalla D.G.R. 1351 della Regione Umbria, vale come corso base per l’inserimento nella guida AFC (Alimentazione Fuori Casa) di AIC.

E’ obbligatoria la presenza del titolare o rappresentante legale della struttura e di un responsabile della cucina.

E’ consigliata la presenza del personale di cucina e di sala.

LA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIA e si può effettuare tramite:

Sede – Progetto Adeia Soc Coop – via dei Vasari,11 – Fontanelle di Bardano – Orvieto (Tr)

Sito – www.progettoadeia.com

Info: adeia@progettoadeia.it – tel 0763-316125 – cell 328.1503892

Info: info@celiachiaumbria.it   –  cell  347.6886425

Sito: http://www.celiachiaumbria.it/

AIC Umbria a Città di Castello per l’Albero del Volontariato

La seconda Domenica di Dicembre a Città di Castello torna l’Albero del Volontariato, una manifestazione organizzata dal Comune tifernate e dal locale sportello del Cesvol.
L’Albero del Volontariato è una giornata dedicata alla solidarietà, da vivere con le persone che danno senso e fanno più bello il tuo Natale.
In questa giornata le associazioni si raccontano attraverso le loro azioni e gli oggetti realizzati dai tanti volontari che possono diventare i regali che cercavi per questo Natale.

Dalle ore 9.00 alle ore 20.00 di Domenica 11 Dicembre 2016 potrete trovare anche
AIC Umbria presso il Loggiato “Valerio Gildoni” in piazza Matteotti.

Vi aspettiamo numerosi!!

Cogito Ergo Salus… La Salute è Frutto della Conoscenza

Il Centro Socio Culturale “La Collina” con “Il Gabbiano” di San Martino in Campo e “Il Colle” di San Martino in Colle
il giorno 12 dicembre 2016 – ore 20.30 presso la Sala del Centro Socio Culturale “La Collina” di San Martino in Campo incontra l’Associazione Italiana Celiachia Umbria e l’Associazione Piede Diabetico per il progetto:
“Cogito Ergo Salus… La Salute è Frutto della Conoscenza”

Vi aspettiamo in tanti!

Cosa Sono I Buoni?

A seguito della diagnosi effettuata dal medico specialista, il celiaco ha diritto ai prodotti dietetici senza glutine, indispensabili per la sua dieta, rigorosa ed irreversibile. I prodotti sostitutivi presenti nel Registro Nazionale Alimenti Senza Glutine e contraddistinto dal marchio verde e bianco riportato in etichetta, possono essere acquistati nei: negozi specializzati, nelle GDO (supermercati), nelle parafarmacie e nelle farmacie, pubbliche e private, fino al raggiungimento di un tetto di spesa mensile, fissato dal decreto del 04/05/2006, secondo quanto segue:
fino ai 10 anni di età i tetti di spesa sono parificati per maschi e femmine e sono modulati in questo modo:
dai 6 mesi a 1 anno  Euro 45,00; fino a 3,5 anni Euro 62,00; fino a 10 anni Euro 94,00;
dai 10 anni d’età Euro 140,00 per gli uomini e Euro 99,00 per le donne.
(Vista l’autonomia delle Regioni, in alcuni casi questi tetti di spesa possono essere differenti).
La differenza degli importi fra bambini, Maschi e Femmine adulti si basano sul diverso fabbisogno calorico tra i due sessi stabilito nelle tabelle dei LIVELLI DI ASSUNZIONE GIORNALIERI RACCOMANDATI DI NUTRIENTI PER LA POPOLAZIONE ITALIANA (L.A.R.N) e redatte dalla SOCIETÀ ITALIANA DI NUTRIZIONE UMANA.

Occorre inoltre ricordare che l’importo del buono non è una regalia dello Stato a compensazione per la nostra patologia, ma è una cifra a parziale copertura della differenza fra il prezzo del prodotto “normale” e del corrispondente “senza glutine” per quanto riguarda quella parte di carboidrati che dobbiamo acquistare attingendo al registro nazionale dietetici e cioè ai prodotti sostitutivi senza glutine, come: pasta, farina, pane, fette, cracker, grissini, biscotti, dolci, etc.

Inoltre gli importi sono stati studiati tenendo conto del fabbisogno medio mensile di una persona per l’acquisto di quella quota di carboidrati tenendo conto che anche tra i carboidrati alcuni di essi sono naturalmente senza glutine (riso, patate, mais) e che grande parte della nostra alimentazione dovrebbe basarsi sui moltissimi alimenti naturalmente privi di glutine che non fanno parte della categoria dei carboidrati, come per esempio: carne, pollame, verdure, frutta …ecc.).

In Umbria  chi è diagnosticato celiaco/a ha diritto all’erogazione di alimenti senza glutine, il tetto di spesa mensile è spendibile in tutti gli esercizi convenzionati con la ASL.
Elenco degli esercizi autorizzati all’erogazione degli alimenti senza glutine: http://www.uslumbria1.gov.it/pagine/celiachia-informazioni-ed-approfondimenti-utili

In Umbria, con la D.G.R. 1141: “Prodotti senza glutine ai soggetti affetti da celiachia: ampliamento delle modalità di erogazione”,  si è ampliata l’erogazione gratuita degli alimenti consentendo anche a negozi specializzati e GDO la possibilità di potersi convenzionare con le ASL.
La dematerializzazione del buono consente ai celiaci umbri, tramite il proprio tesserino fiscale, di poter acquistare negli esercizi convenzionati in ogni punto della regione e fino al tetto di spesa mensile di cui si ha diritto.

Il responsabile della veridicità della dichiarazione di spesa è il soggetto assistito, cioè il celiaco; pertanto consigliamo sempre di verificare prima di firmare, per evitare o correggere eventuali errori, che gli articoli registrati siano effettivamente quelli che avete ritirato presso il vostro punto vendita. Ricordiamo che non è possibile acquistare a carico del SSN (quindi con il buono) prodotti non notificati e non iscritti nel registro nazionale degli alimenti. Nel caso involontariamente venissero acquistati prodotti non erogabili a carico del SSN si rischia un’accusa di truffa a carico del Servizio Sanitario Nazionale.

Per concludere la legge 123 del 4 luglio 2005, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale 7 luglio 2005 n.156, sancisce le norme per la protezione dei soggetti malati di celiachia e riconosce ai celiaci una serie di diritti come per esempio il diritto all’erogazione gratuita di alimenti senza glutine. Successivamente, il Decreto Legge del 04/05/2006 stabilisce le norme e fissato i tetti massimi di spesa a livello nazionale per l’erogazione dei prodotti senza glutine.

Nuovo Locale Gluten Free!

Nuovo locale Gluten Free a Terni!
Ramozzi Pane e… invita tutti all’inaugurazione che si terrà domenica 27 novembre 2016 dalle ore 17:00.
In questa occasione, oltre a degustare le specialità che i titolari vi offriranno, sarà possibile iscriversi ad AIC Umbria per il 2017 e ritirare la copia omaggio del libro di ricette ” Senza glutine? Naturalmente” seconda edizione, riservato ai nostri associati in regola con l’iscrizione del 2016.

Vi aspettiamo in tanti!