Aic Umbria denuncia criticità nel percorso assistenziale per i celiaci

I celiaci umbri sono ormai più di 3000, Inoltre ogni anno vengono effettuate circa 250 nuove diagnosi in tutta la regione ed il numero dei pazienti è costantemente in aumento.

Queste persone (bambini , adulti, anziani) periodicamente devono sottoporsi ad analisi di controllo presso le i centri di riferimento accreditati della regione Umbria. La nostra associazione (Associazione Italiana Celiachia Umbria) che opera nella regione da anni a tutela dei celiaci, ha denunciato da tempo alle istituzioni politiche e sanitarie una forte criticità sui tempi ancora necessari per poter accedere ai servizi essenziali per la diagnosi e per i successivi follow up. Abbiamo proposto l’istituzione di ambulatori dedicati alla celiachia almeno nelle strutture ospedaliere più importanti per garantire un percorso diagnostico terapeutico ed assistenziale efficace che farebbe risparmiare risorse al servizio sanitario ma soprattutto abbrevierebbe i tempi necessari per definire una diagnosi ed eviterebbe complicanze per la salute dei soggetti interessati da tale patologia garantendo inoltre diagnosi certe. In caso di sospetta celiachia è infatti assolutamente necessario un accesso più rapido possibile alle prestazioni specialistiche per determinare la diagnosi ed iniziare la cura della dieta senza glutine, cosa che eviterebbe al celiaco complicanze e l’insorgenza di altre patologie irreversibili, situazione che andrebbe ulteriormente a gravare anche sul sistema sanitario.

AIC Umbria rinnova alle istituzioni la propria disponibilità al confronto ed auspica il riattivarsi del percorso iniziato tempo fa per poter garantire in tempi certi l’attuazione delle soluzioni auspicate. Speriamo che quanto prima venga risolta anche la criticità presente nelle strutture ospedaliere di Foligno e Perugia, le più frequentate dai celiaci, dove nei punti ristoro all’interno delle stesse purtroppo troviamo veramente poco senza glutine.

Proponiamo che nei capitolati d’appalto venga inserita una clausola che garantisca poi questo servizio, intanto facciamo da subito appello alla sensibilità degli attori interessati per poter ovviare a tale problematica.

AIC Umbria è disponibile, come già palesato in passato, a dare tutta la collaborazione, l’assistenza e le informazioni del caso. Con le possibilità odierne, si potrebbe garantire ai celiaci che devono recarsi per gli esami di controllo a Perugia e Foligno (centri accreditati per la diagnosi) un servizio sicuramente migliore.

Invitiamo coloro che avessero bisogno di supporto, o che volessero denunciare eventuali incongruità nei percorsi che devono per legge essere garantiti, a contattarci: www.celiachiaumbria.it – info@celiachiaumbria.it

Samuele Rossi – presidente AIC Umbria               Assemblea regionale 23 marzo - Hotel Giò - Perugia

 

Pubblicato in News

CORSO AFC 1.12.2016


Illustrissimo,

con la presente siamo lieti di invitarla al prossimo corso USL Umbria 1 ed AIC Umbria rivolto alle strutture ricettive (Hotel – Ristoranti – Pizzerie – B&B – Bar/Caffetterie –Laboratori Artigianali) che intendono offrire un servizio e una produzione senza glutine.

Il corso si terrà giovedì 1 dicembre dalle 14.30 alle 18.30 presso la sede della Formazione USL Umbria 1 in via XIV Settembre, 79 – Parco S. Margherita – Palazzina Neri – Perugia.

Le ricordiamo che il corso è obbligatorio in base alla D.G.R. 1351 della Regione Umbria, è gratuito e vale come corso base per l’inserimento nella guida AFC (Alimentazione Fuori Casa) di AIC.

E’ obbligatoria la presenza del titolare o rappresentante legale della struttura e di un responsabile della cucina.

E’ consigliata la presenza del personale di cucina e di sala.

LA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIA (specificare i nominativi dei partecipanti)

Per info e prenotazioni:      cell  347.6886425

info@celiachiaumbria.it

 

Pubblicato in News

FORZA UMBRIA!!!

Un simbolo per la nostra regione, l’immagine che era stata scelta per la tessera socio AIC Umbria 2016: la piana di Castelluccio di Norcia. Ci siamo già attivati per dare, nelle nostre possibilità, sostegno ai celiaci terremotati ed i propri familiari, a tal proposito invitiamo chiunque a comunicarci esigenze e necessità. Questo sisma è una ferita ancora aperta e che brucia, ma siamo convinti, da umbri, che la nostra gente e la nostra terra, usciranno più forti da questa prova. L’idea per l’immagine da porre nella tessera socio 2017 già c’è, sono piccole cose difronte al dramma, ma anche i simboli, le immagini, il ricordo, possono e devono darci forza nel voler ricostruire, insieme.

Con forza e con orgoglio FORZA UMBRIA! La nostra piccola regione glutenfree.

tessera-aic-umbria-2016

 

Pubblicato in News

Funghi ed Erbe Spontanee – 29/30 Ottobre 2016

AVVISO: si comunica che, a seguito degli eventi sismici del 26 ottobre che hanno interessato la nostra regione, l’evento della 22° Mostra Convegno “Funghi ed Erbe Spontanee” prevista per i giorni 29 e 30 Ottobre 2016 al Chiostro San Nicolò a Spoleto è stato momentaneamente annullato.

 

Dal 29 al 30 ottobre 2016 A Spoleto presso il Complesso Monumentale San Nicolò si terrà la Mostra – Convegno “Funghi ed Erbe Spontanee”,
domenica 30 ottobre dalle ore 16.00 saremo presenti anche noi di AIC Umbria con lo Show Cooking e degustazione di gnocchi al Rosso Bastardo senza glutine a cura di Graziella Ponti (chef esperta glutenfree), con l intervento del presidente AIC Umbria Samuele Rossi e della Dietista Valentina Ricci.

Ingresso Gratuito

Gluten Free Expo

Dal 19 al 22 Novembre 2016 all’interno del Quartiere Fieristico di Rimini Fiera, torna la quinta edizione del Gluten Free Expo, l’unico salone internazionale dedicato ai prodotti senza glutine!

Per tutti i soci AIC Umbria è riservato uno sconto esclusivo sul biglietto di ingresso.
Se siete interessati a questa iniziativa, vi chiediamo di comunicarci il vostro nominativo all’indirizzo di posta elettronica info@celiachiaumbria.it

I Primi d’Italia 29 settembre / 2 ottobre

Convegno presso Rione Pugilli ai Primi d’Italia presso la biblioteca diocesana di Foligno – 2/10/2016